Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

LG abbandona il mondo degli smartphone per dedicarsi a smart home e robotica

Martedì 13 Aprile 2021 di Guglielmo Sbano
LG abbandona il mondo degli smartphone per dedicarsi a smart home e robotica

Il consiglio di Amministrazione di LG, riunitosi a Seoul lo scorso 5 aprile, ha annunciato a sorpresa la chiusura della propria divisione di telefonia a livello globale. La decisione strategica di LG di uscire dal settore della telefonia mobile permetterà all’azienda di focalizzare maggiori risorse in altre aree di crescita, come i componenti dei veicoli elettrici, i dispositivi connessi, la smart home, la robotica, l’intelligenza artificiale e le soluzioni Business-to-business (B2B) insieme a piattaforme e servizi.

La notizia ha creato non poco stupore nella community degli appassionati ed in tutti coloro che di recente hanno acquistato un dispositivo prodotto dal gigante sud-coreano. Tuttavia, con un comunicato stampa diramato nei giorni successivi all’annuncio di chiusura, LG ha precisato che gli smartphone attualmente in gamma continueranno a essere disponibili per la vendita e che i dispositivi premium lanciati dal 2019 in avanti, riceveranno fino a tre versioni del sistema operativo Android a partire dall’anno di lancio del modello.

In particolare, la garanzia di tre aggiornamenti del sistema operativo di cui Google è proprietario, riguarderà le serie G, serie V, VELVET  e l’ultimo nato, il rivoluzionario Wing con display rotante. Alcuni modelli della serie K 2020, invece, riceveranno solo due aggiornamenti del sistema operativo.

LG continuerà a produrre smartphone durante il secondo trimestre per soddisfare gli obblighi contrattuali nei confronti di operatori e partner. Ciò significa che sarà ancora possibile acquistare i telefoni attualmente in gamma in quanto il servizio di assistenza clienti e gli aggiornamenti di sicurezza continueranno a essere forniti per un determinato periodo di tempo.

L’uscita definitiva dal mercato Mobile dovrebbe essere completata entro il 31 luglio anche se, alcuni dei modelli attualmente in listino potrebbero ancora essere disponibili oltre questa data. L’azienda, comunque, continuerà a far leva sulla competenza acquisita nel campo della telefonia mobile per rafforzare ulteriormente la propria competitività in altre aree di business; a questo proposito, LG ha espressamente dichiarato che le tecnologie chiave sviluppate durante i due decenni di attività, saranno utilizzate e contribuiranno allo sviluppo delle moderne soluzioni legate alla mobilità, tra le quali il futuro standard di comunicazione wireless 6G, attualmente in fase di sperimentazione, in cui l’Intelligenza Artificiale giocherà un ruolo determinante.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA