LG presenta una nuova linea di monitor ideali per l’editing e video in alta risoluzione

Mercoledì 26 Gennaio 2022 di Guglielmo Sbano
LG presenta una nuova linea di monitor ideali per l’editing e video in alta risoluzione

La gamma 2022 dei monitor targati LG Ultrafine a matrice OLED rispecchia le aspettative e stabilisce un nuovo standard di qualità nello specifico segmento. Trasferendo i vantaggi dei pixel auto-illuminati dell’OLED al desktop, i display forniscono una riproduzione accurata dei colori e pretazioni superbe, fortemente richieste dai professionisti degli effetti visivi, dagli editor video e dagli altri ruoli dell'industria creativa.

I nuovi modelli OLED Pro da 32 e 27 pollici vantano schermi con risoluzione 4K UHD (3.840 x 2.160) con un rapporto di contrasto 1.000.000:1 e una copertura del 99% dello spazio colore DCI-P3, che li rende adatti anche ai progetti digitali più complessi. Entrambi i nuovi schermi offrono un controllo indipendente dei pixel, garantendo una fedeltà dei colori e un contrasto impressionanti. Inoltre, grazie all’assenza di retroilluminazione, i nuovi monitor UltraFine sono privi del fastidioso effetto alone o blooming, comune a molti display LCD.

Per garantire i colori necessari al raggiungimento delle condizioni ottimali, entrambi i monitor presentati sono dotati di sensori di auto-calibrazione e di alette paraluce removibili. Se utilizzato con il software gratuito LG Calibration Studio, il sensore di calibrazione misura la luce emessa dal display in momenti predeterminati e applica le regolazioni utili a mantenere un alto grado di precisione e coerenza del colore. Inoltre, per una maggior accuratezza, il paraluce può essere fissato al monitor per evitare riflessi e bagliori provenienti da fonti di luce esterne.

Entrambi i dispositivi UltraFine OLED Pro vantano un design elegante ed un peso contenuto. Il supporto incluso si attacca saldamente alla parte posteriore del display con un semplice meccanismo one-click e offre la possibilità di regolare l'altezza, il perno e l'inclinazione senza sacrificare la stabilità o l’ergonomia.

I nuovi monitor saranno disponibili nei mercati chiave di tutto il mondo a partire dal mese prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA