WhatsApp prepara una funzione per inviare foto o video che si autodistruggono

Mercoledì 23 Settembre 2020 di Marta Ferraro
​WhatsApp prepara una funzione per inviare foto o video che si autodistruggono

WhatsApp sta lavorando a una nuova funzione che mira a innalzare il livello di privacy degli utenti che usano la piattaforma. Si tratta di una funzione che rimuoverebbe qualsiasi allegato - immagini, video, GIF animate - inviato a un contatto dopo che il destinatario lo ha aperto e visualizzato, secondo quanto segnala il portale specializzato WABetaInfo.

LEGGI ANCHE Instagram down per mezz'ora, impossibile usare il social per migliaia di utenti: poi il servizio è ripreso

Abilitando questa funzione, il materiale allegato a un messaggio «scomparirà dal telefono del destinatario una volta che questi avrà lasciato la conversazione». Vale la pena notare che la funzione non ha alcun tipo di timer che regola la disponibilità di ciò che è stato condiviso, poiché l'autodistruzione dipende solo dal momento in cui è stato visto dal destinatario. Le informazioni ricevute, inoltre, non potranno essere inoltrate o salvate, né rimarranno nella cronologia chat. A differenza di quanto accade con i messaggi eliminati, non apparirà un testo indicante la loro autodistruzione.

Il cosiddetto Expiring Media è attualmente disponibile solo per la versione beta 2.20.201.1. di WhatsApp per Android ed è considerata un'estensione della funzione anche di test Expiring Messages, che offrirà la possibilità di programmare quanto scritto in conversazioni o gruppi in modo che scompaia dopo un certo tempo.
 

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA