Un virus lanciato attraverso un sms può bloccare WhatsApp, ecco come proteggersi

Mercoledì 18 Dicembre 2019 di Marta Ferraro
Un virus lanciato attraverso un sms può bloccare WhatsApp, ecco come proteggersi
Un grave bug di WhatsApp, che consente a qualsiasi intruso di bloccare il servizio offerto dall'app a tutti i membri di un determinato gruppo, è stato riscontrato dagli esperti della società di cyber security Check Point Research, secondo una nota pubblicata sul loro stesso sito.

Gli specialisti hanno scoperto questa vulnerabilità lo scorso mese di agosto e WhatsApp nel frattempo, ha già risolto il problema. Tuttavia, se non si dispone di un'applicazione aggiornata si è ancora a rischio.

LEGGI ANCHE WhatsApp, un messaggio in chat può distruggere tutto

Alla fine di agosto, Check Point Research ha pubblicato un video nel quale spiegava come un hacker avrebbe potuto trarre vantaggio dalla vulnerabilità del servizio di messagistica. Nello specifico, il metodo consente di inviare messaggi contenenti un codice dannoso a un gruppo che, una volta aperto, ne elimina la cronologia. Inoltre, l'errore è così grave che ogni membro del gruppo interessato sarà costretto a disinstallare e reinstallare WhatsApp sul proprio telefono per riutilizzarlo. Una volta reinstallata l'applicazione, l'utente non sarà, comunque, in grado di tornare alla chat di gruppo o accedere alla cronologia.

LEGGI ANCHE WhatsApp lavora a una nuova funzione per le chat di gruppo

Sebbene WhatsApp abbia assicurato che l'errore era già stato corretto, è necessario tenere presente che, nonostante l'installazione degli ultimi aggiornamenti dell'applicazione, è necessario implementare altre strategie per proteggere i propri dispositivi, tra i quali non aprire messaggi di persone che non si conoscono, o accedere a siti Web o file sospetti.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA