Amazon cancella oltre 200 milioni di recensioni false dai suoi siti web

Lunedì 26 Luglio 2021
Amazon cancella oltre 200 milioni di recensioni false dai suoi siti web

Le recensioni dei prodotti Amazon sono sicuramente uno dei maggiori incentivi forniti agli utenti per l'acquisto dei prodotti, ma le valutazioni false diventano ora una delle maggiori sfide per l'azienda leader nel settore ecommerce. Il colosso tecnologico statunitense Amazon afferma di aver cancellato oltre 200 milioni di recensioni false di prodotti dai suoi siti Web in tutto il mondo nell'ultimo anno come parte degli sforzi per prevenire e rilevare frodi e manipolazioni. Amazon sottolinea che sta anche intraprendendo sempre più azioni legali contro le aziende che vendono recensioni false o fittizie.

Green pass tra fake e truffe on line, in campo la polizia postale: «Finta card a 100 euro»

Dal 2018, Amazon ha intentato 30 azioni legali contro tali aziende solo in Germania. Secondo Amazon, nel 2020 sono state cancellate molte più recensioni false rispetto a pochi anni fa. L'azienda con sede a Seattle afferma che ora spende 700 milioni di dollari l'anno in tutto il mondo in dipendenti e software dedicati alla prevenzione e al rilevamento di questo tipo di attività. Il gigante della tecnologia fondato da Jeff Bezos non è l'unica azienda a reprimere le recensioni false. I siti specializzati in prenotazioni di viaggi, ad esempio, hanno riscontrato problemi con recensioni di hotel falsificate. Tuttavia, le cause civili contro le agenzie che spacciano recensioni falsificate possono essere difficili perché spesso operano dall'estero.

Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA