Amazon, la truffa della finta e-mail che richiede i dati personali: ecco come difendersi

Amazon, attenzione alla finta e-mail che richiede i dati personali: ecco come difendersi
A prima vista, potrebbe sembrare una e-mail inviata da Amazon ai suoi utenti, ma non lo è. Ad avvertire del potenziale rischio di rimanere vittime di una truffa è la Polizia di Stato, che su Facebook scrive: «Attenzione, sono e-mail truffaldine».



«Se doveste ricevere una e-mail proveniente da Amazon non ti sarà mai richiesto di fornire informazioni personali», si legge nel post. Si tratta, quindi, dell'ennesimo tentativo di phishing ai danni di ingenui utenti che potrebbero vedersi rubare i propri dati. Per difendersi dalla truffa occorre sempre prestare la massima attenzione alle e-mail ricevute e, in caso di sospetta truffa, è bene segnalare il tutto direttamente al portale di e-commerce.
Martedì 30 Gennaio 2018, 11:37 - Ultimo aggiornamento: 30-01-2018 12:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP