Blackout sul web, social nel mirino:
attacco hacker contro Facebook

ARTICOLI CORRELATI
di Francesco Pacifico

  • 68
Ieri, per tre ore, i trend topic sulla rete sono diventati #facebookdown, #instagramdown e #whatsappdown. Per tre ore - dalle 12 italiane fine alle 15 - sono andati in blackout sui server di Europa, Nord America e SudEst i social più famosi e frequentati al mondo, cioè tutti quelli controllati dalla corporation di Mark Zuckerberg. Prima un rallentamento, poi non era neppure possibile accedere via internet, indipendentemente se si era collegati con un Pc, uno smartphone o un tablet: feed non aggiornati, impossibile postare foto o inviare messaggi.

Qualcosa di simile era avvenuto un mese fa, ma per 14 ore. E allora la società parlò di un aggiornamento andato male. Finora il colosso di Menlo Park non ha ancora chiarito la causa o le cause dei disservizi di ieri, che - in teoria - potrebbe essere causato da un problema tecnico oppure da un attacco hacker. Durante il black-out Facebook ha soltanto fatto sapere di essere a conoscenza del problema. «Nel corso della giornata - ha comunicato un portavoce - alcune persone potrebbero aver riscontrato problemi di accesso alle app della famiglia Facebook. Ci scusiamo per l'inconveniente». Poi ha reso noto che tutto era tornato alla normalità.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 15 Aprile 2019, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP