Boom di vendite di dispositivi digitali durante la pandemia, 7,2 miliardi di euro nell'ultimo anno

Mercoledì 6 Ottobre 2021
Boom di vendite di dispositivi digitali durante la pandemia, 7,2 miliardi di euro nell'ultimo anno

Tra smart working, Dad e restrizioni sociali, la pandemia ha portato a un boom di vendite di dispotivi digitali nell famiglie italiane. É quanto emerge dal17° Rapporto Censis sulla comunicazione presentato questa mattina a Roma, i numeri relativi alla spesa per telefoni ed equipaggiamento telefonico sono enormi, con una cifra che ammonta a 7,2 miliardi di euro solo nell'ultimo anno. Se si considera l'intervallo di tempo tra il 2007 e il 2020, la spesa per i dispositivi digitali ha segnato anno dopo anno un vero e proprio boom, di fatto moltiplicando per oltre cinque volte il suo valore (+450,7% nell'intero periodo).

Aumenta in modo sensibile anche la spesa dedicata all'acquisto di computer, audiovisivi e accessori che ha registrato secondo il Rapporto un rialzo del +89,7%), mentre i servizi di telefonia hanno conosciuto un assestamento verso il basso per effetto di un radicale riequilibrio tariffario (-21,1%, per un valore comunque pari a 14,6 miliardi di euro sborsati dalle famiglie italiane nell'ultimo anno). Crollo invece per quanto riguarda l'acquisto di libri e giornali, la cui percentuale dal 2007 è scesa a -45,9%. 

Fiere, Maker Art: in primo piano l'intelligenza artificiale

Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA