Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

LinkedIn pubblica la lista delle Top Companies 2022

Giovedì 7 Aprile 2022 di Guglielmo Sbano
LinkedIn pubblica la lista delle Top Companies 2022

Sulla base dei dati raccolti dalla nota piattaforma, LinkedIn ha pubblicato la classifica delle 25 aziende italiane che emergono come i migliori luoghi di lavoro per sviluppare la propria carriera. Quest'anno, il 44% dei brand che entrano per la prima volta nella fortunata classifica, provengono principalmente dal settore IT e tech. La lista vede una nutrita presenza di operatori del settore bancario-assicurativo, con molte conferme rispetto al 2021 come quelle di Intesa Sanpaolo (di nuovo in prima posizione), Generali (al quarto posto) e UniCredit (al quinto), e i nuovi arrivi di Allianz (ottava) e Crédit Agricole (diciottesima).

La Top Companies 2022 è stata realizzata esaminando le azioni e i percorsi di carriera di milioni di professionisti sulla piattaforma tra gennaio e dicembre 2021. Utilizzando una metodologia attentamente ponderata, gli analisti hanno preso in considerazione non solo la stabilità, ma anche la diversità di genere di ciascuna azienda, nonché la crescita delle competenze e la capacità di avanzare internamente ed esternamente all’impresa.

Più specificamente, i data scientist di LinkedIn hanno condotto un'analisi relativa ad alcuni temi chiave, come ad esempio cosa significhi riuscire a costruirsi una buona carriera professionale e li hanno combinati con i dati unici dalla piattaforma. Sono stati presi in considerazione, inoltre, i seguenti sette elementi fondamentali che esaminano le informazioni relative al rapporto delle aziende con i propri dipendenti, ciascuno dei quali rappresenta un importante indicatore di crescita all’interno della realtà aziendale:

  • capacità di avanzamento;
  • sviluppo delle competenze;
  • stabilità dell’azienda;
  • opportunità esterne;
  • affinità aziendale;
  • diversità di genere;
  • background accademico.

“La seconda edizione italiana di LinkedIn Top Companies vede in crescita, rispetto al 2021, il numero delle aziende IT e tech e ripropone in tre dei primi cinque posti in classifica banche e assicurazioni, mettendo in evidenza l'attuale capacità di questi settori di creare ambienti di lavoro particolarmente apprezzati dai professionisti per stabilità, opportunità di crescita professionale interne ed esterne e possibilità di accrescere le proprie competenze.“, ha dichiarato Michele Pierri, Senior News Editor di LinkedIn Notizie Italia.

In un momento come quello attuale, caratterizzato da un mondo del lavoro complesso e in continuo cambiamento, nonché dal desiderio di molti di intraprendere nuovi percorsi più aderenti alle proprie ambizioni e alle proprie necessità, la speciale classifica stilata da LinkedIn intende rappresentare una risorsa a disposizione di chi cerca impiego o desidera imprimere alla propria carriera un cambio di rotta. Consultando i dati è possibile scoprire posizioni aperte, connettersi con dipendenti delle aziende in classifica o ancora scoprire quali di esse offrono una cultura aziendale in linea con le proprie aspettative. È possibile inoltre, trovare opportunità per sviluppare skill che potrebbero costituire un importante valore aggiunto per la propria crescita professionale.

Ultimo aggiornamento: 8 Aprile, 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA