Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Netgear Armor, l’aggiornamento offre una soluzione completa per la tutela della rete domestica

Lunedì 30 Agosto 2021 di Guglielmo Sbano
Netgear Armor, l’aggiornamento offre una soluzione completa per la tutela della rete domestica

Netgear, azienda leader nella produzione di sistemi connessi, ha annunciato nuove funzionalità di Armor che migliorano il rilevamento delle minacce e rendono una smart home più protetta e sicura. Il potenziamento di Netgear Armor, integrato nella maggior parte dei router Orbi e Nighthawk, fornisce una bolla protettiva per i dispositivi connessi alla rete domestica, aiutando i consumatori a rimanere al sicuro da hacker, malware e virus.

Le minacce tradizionalmente associate ai pc sono presenti ormai in quasi tutti i dispositivi connessi come Smart tv, termostati intelligenti, interruttori della luce, sistemi home theater, telecamere di sorveglianza, console di gioco, smart speaker, streaming players, tablet, computer, smartphone e altri gadget presenti in una smart-home. Secondo il Consumer Threat Landscape Report 2020 di Bitdefender, il numero di vulnerabilità per le Smart tv è aumentato del 335% e il numero di vulnerabilità per le telecamere IP è quasi raddoppiato tra il 2019 e il 2020.

Uno studio ha evidenziato che circa l'80% degli americani ha un software antivirus installato sui propri computer, ma i 25 o più dispositivi connessi in una tipica smart home, sono vulnerabili alle minacce e sono un punto di accesso alle reti domestiche. Le conseguenze possono essere furto di dati personali sensibili come password, informazioni sulla carta di credito, documenti e altro ancora.

Dispositivi non adeguatamente protetti aumentano la possibilità non solo di attacchi in entrata, ma anche di minacce in uscita, come ad esempio una telecamera di sicurezza domestica potrebbe tentare di inviare dati a un sito non autorizzato. A differenza dei tradizionali prodotti antivirus per singoli device, Netgear Armor è integrato nel router e monitora l'attività in entrata e in uscita da Internet, proteggendo tutti i dispositivi sulla rete ed eliminando la necessità e il costo di più abbonamenti o software di sicurezza.

«Considerata la crescente diffusione di dispositivi connessi che possono essere facilmente compromessi, dai baby monitor alle smart TV, capiamo quanto possa essere frustrante per i singoli utenti e le famiglie capire cosa fare per proteggere se stessi e le proprie informazioni», afferma David Henry, president & GM dei connected home products and services Netgear. «Ci siamo resi conto della necessità di un nuovo tipo di soluzione di sicurezza e con questa versione di Armor, eliminiamo le preoccupazioni dal principio fornendo un servizio completo». 

Oltre alle già premiate funzionalità di Armor, le novità includono:

  • Protezione dei dati sensibili: blocca i tentativi di inviare i tuoi dati di accesso, bancari, sanitari e altro su connessioni non crittografate;
  • Rilevamento anomalie: l'algoritmo di apprendimento automatico monitora e apprende il normale comportamento dei dispositivi connessi e blocca qualsiasi attività fuori dall'ordinario;
  • Protezione forza bruta: impedisce ai dispositivi intelligenti connessi di accedere ai bot che tentano di compromettere le password con tentativi mirati illimitati;
  • Protezione DDoS: protegge la rete da attacchi denial-of-service paralizzanti;
  • Prevenzione exploit/IDS: protegge i dati e i dispositivi da intrusioni dannose.

L'ultima versione di Netgear Armor, come la precedente, può essere installata direttamente su smartphone, tablet e computer in modo da essere protetti non solo quando si è collegati alla rete domestica, ma ovunque ci si trovi. In questo tutti i device saranno al sicuro da virus, phishing e altri attacchi anche se collegati a reti pubbliche non protette come bar o aeroporti.

Netgear Armor è disponibile sui router WiFi 6 supportati, con ulteriore disponibilità nelle prossime settimane ed è gratuito per un periodo di prova di 30 giorni. Dopo questo periodo, è richiesto un abbonamento annuale a partire da 99 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA