Siti civetta sui social, è la grande truffa dei Bitcoin

ARTICOLI CORRELATI
di Francesco Pacifico

  • 3
Basta andare sui social e sfiorare con poca attenzione un post o un tweet pubblicitario e ritrovarsi nel magico e illusorio mondo delle transazioni finanziarie con i bitcoin. Un tocco in più - a noi è capitato mentre scorrevamo le foto di Instagram - e ci siamo imbattuti in un sito dalla nazionalità non specificata per acquistare e investire sulle cryptomonete e soprattutto sulla fantastica storia di Ciro Esposito di Napoli, «un padre di 35 anni che ha perso il lavoro nel novembre del 2016». C'è pure la foto davanti a un bacino (che nella maldestra ricostruzione grafica forse dovrebbe ricordare il Golfo partenopeo) dell'uomo con moglie e bambini sorridenti, perché - come spiega il web - Ciro «era scettico» sui soldi facili. E soprattutto, subito sotto, c'è la foto di un assegno intestato alla Banca d'Italia per 40mila euro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 19 Gennaio 2019, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 19-01-2019 11:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP