Da Tel Aviv alla Luna: all'aeroporto Ben Gurion sul tabellone degli “arrivi” lo sbarco della sonda Beresheet

Da Tel Aviv alla Luna: all'aeroporto Ben Gurion sul tabellone degli “arrivi” lo sbarco della sonda Beresheet
ARTICOLI CORRELATI
di Paolo Ricci Bitti

Fra un volo in arrivo da Istanbul e uno da Madrid ecco quello da Moon, ovvero quello che arriverà sulla Luna alle 22: il tabellone dell'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv non si sbaglia, è tutto previsto. Questa sera alle 22 (le 21 in Italia) la sonda israeliana Beresheet tenterà l'allunaggio nel Mare della Serenità permettendo alla bandiera con la stella di David di sventolare per la prima volta sulla Luna, destinazione raggiunta finora solo da sei nazioni (Usa, Urss-Russia, Cina, Giappone, Europa e Cina).

LEGGI ANCHE: Luna, la sonda privata israeliana Beresheet scende questa sera: i pannelli solari sono italiani Diretta dalle 20.45

Di più, si tratta della prima sonda costruita da un'azienda privata che ci prova e soltanto le sonde "statali" americane, russe e cinesi sono giunte indenni sul suolo lunare.  Insomma, ce n'è da sbandierare di orgoglio nazionale giustificando il patriottico annuncio all'aeroporto Ben Gurion subito strafotografato dai passeggeri di passaggio a Tel Aviv. E c'è anche un po' di Italia sulla Beresheet i cui pannelli solari sono stati costruiti dalla Leonardo.   











Giovedì 11 Aprile 2019, 17:45 - Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 11:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP