Così il braccialetto di Facebook legge nella mente e ci fa interagire con la realtà aumentata

Mercoledì 14 Aprile 2021 di Raffaele D'Ettorre
Così il braccialetto di Facebook legge nella mente e ci fa interagire con la realtà aumentata

É una tecnologia ancora agli albori ma che promette di rivoluzionare per sempre il nostro modo di vivere. Le interfacce neurali (in inglese “Brain-Computer Interface” o più semplicemente BCI) ci permetteranno infatti di comunicare in modo istantaneo con i computer. Possono essere di due tipi: invasive e non invasive. Della prima categoria si sta interessando l’azienda Neuralink di Elon Musk, con le sue sperimentazioni su chip impiantati...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 15 Aprile, 12:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA