Norvegia, Nio parte per la Norvegia: l'azienda cinese invierà swap station e supercharger

Martedì 13 Luglio 2021
Norvegia, Nio parte per la Norvegia: l'azienda cinese invierà swap station e supercharger

La prima spedizione di swap station (stazioni di scambio di batterie) e di supercharger (colonnine di ricarica rapida) del produttore cinese di auto elettriche Nio è partita per la Norvegia e dovrebbe arrivare all'inizio di agosto. Lo ha reso noto la società stessa. Il primo lotto di supercharger e di batterie a ricarica domestica sarà consegnato ai consumatori in Norvegia nel settembre 2021. Nel frattempo, le prime quattro stazioni di scambio di batterie dell'azienda in Norvegia dovrebbero entrare in funzione prima della fine del 2021. Secondo la società saranno installate altre swap station in cinque città norvegesi nel 2022.

Battery swap, la batteria di auto e scooter non si ricarica ma si sostituisce: bastano 277 secondi

 

L'azienda ha ottenuto la certificazione Ue da TšV Rheinland, un importante fornitore di servizi di test e certificazione con sede in Germania, che permetterà alle sue swap station, alle batterie per supercharger e a quelle a ricarica domestica di essere lanciate legalmente nel mercato dell'Unione Europea. I prodotti sono stati adattati per soddisfare gli standard e le abitudini di utilizzo in Norvegia. Nio ha annunciato l'ingresso sul mercato norvegese il 6 maggio, segnando il primo passo per lo sviluppo oltreoceano. La compagnia ha intenzione anche di stabilire un ecosistema operativo completo che comprenda veicoli, servizi, esperienza digitale e lifestyle in Norvegia. 

Ultimo aggiornamento: 16:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA