Ikea: interni più smart con l'hub Dirigera

Compatibile con la nuova app, è in grado di integrare prodotti e segmenti diversi

Hub compatibile con il nuovo protocollo per la domotica
Hub compatibile con il nuovo protocollo per la domotica
di Guglielmo Sbano
Martedì 29 Novembre 2022, 17:10
3 Minuti di Lettura

Ikea compie un nuovo passo nel percorso finalizzato rendere le case più smart con l’annuncio di Dirigera, un hub per prodotti smart compatibile con il nuovo protocollo per la domotica Matter.

Grazie a un nuovo software, rispetto all’attuale gateway Tradfri, Dirigera è in grado di integrare più prodotti e di segmenti diversi ed è inoltre compatibile con la nuova app Ikea Home smart, più intuitiva.

«Uno degli obiettivi che ci siamo posti durante lo sviluppo di Dirigera e della nuova app è stato quello di rafforzare e semplificare la procedura di associazione che permette di collegare i nuovi prodotti smart alla casa. Abbiamo anche aggiunto delle opzioni di personalizzazione, che permettono, ad esempio, di creare diverse scene con funzioni preimpostate dei prodotti smart, a seconda delle attività che si svolgono in casa e dei diversi momenti della giornata», spiega Rebecca Töreman, Business Leader del popolare brand svedese. la Toreman ha poi aggiunto: «Grazie ai feedback degli utenti che abbiamo ricevuto nel corso degli anni, a partire dal lancio del gateway Tradfri nel 2014, possiamo continuare a perseguire il nostro obiettivo di rendere la tecnologia più semplice e accessibile e a tradurre la nostra esperienza nell'arredamento per la casa in una competenza pronta per il futuro».

La nuova app Ikea Home smart sarà pratica, facile da utilizzare e intuitiva e renderà ancora più semplice la configurazione di una casa smart. Inoltre, faciliterà sensibilmente la connessione dei dispositivi al nuovo hub. Grazie aquesto nuovo dispositivo infatti, gli utilizzatori potranno collegare al sistema tutti i loro prodotti smart targati Ikea e gestirli singolarmente, in set o in gruppi direttamente dall'app home smart. In questo modo, potranno creare diverse scene con funzioni preimpostate e sfruttare le maggiori opzioni di personalizzazione per una casa sempre più connessa.

Ikea fa sapere inoltre che tutti coloro i quali sono già in possesso del gateway Tradfri che possono continuare ad utilizzarlo, così come i prodotti acquistati in precedenza diventano compatibili oltre che con il Tradfri anche con l'hub Dirigera. Nella prima metà del 2023, aggiunge Ikea, è previsto il lancio della funzionalità di accesso "fuori casa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA