In Arabia Saudita il più grande impianto di desalinizzazione: produrrà 2 milioni di bottiglie d'acqua l'anno

Giovedì 3 Giugno 2021
In Arabia Saudita il più grande impianto di desalinizzazione: produrrà 2 milioni di bottiglie d'acqua l'anno

Un impianto record, che produrrà 2 milioni di bottiglie d'acqua ogni anno. È il progetto di desalinizzazione dell'Arabia Saudita, che sfrutterà energia solare ed eolica e sarà lanciato dalla stessa impresa che ha lanciato un progetto di mega-turismo sulla costa ovest del Paese, la Red Sea Development Company. L'impianto comincerà con la produzione con 300.000 bottiglie già nei prossimi anni prima di arrivare alla piena capacità.

Arabia Saudita, giù volume altoparlanti delle moschee: «Disturbano sonno dei figli». Polemiche sui social

Il soggiorno da favola dello sceicco: per una settimana un intero hotel a 5 stelle

L'impianto produrrà l'acqua desalinizzata usando la tecnologia «idro panel» che fa evaporare l'acqua, lasciando il sale sul fondo e producendo quindi acqua potabile. La prima fase di costruzione dell'impianto prevede l'attivazione di 100 idro panel, altri 1.200 saranno aggiunti durante la seconda e terza fase di costruzione. L'Arabia Saudita è leader al mondo in questo tipo di impianti come quello di Al Jubeil, a nord di Dammam, che produce 1.4 milioni di metri cubi d'acqua al giorno. La Red Sea Development ha assicurato finanziamenti per 3,7 miliardi di dollari attraverso le operazioni con le banche saudite.

Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 08:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA