Olanda, mascherine biodegradabili coi semi: dopo l'utilizzo nascono fiori

Mercoledì 12 Maggio 2021
Olanda, mascherine biodegradabili coi semi: dopo l'utilizzo fanno nascere i fiori

Prima la indossi, poi la pianti. È più o meno la scena che potrebbero vivere gli olandesi con le loro mascherine. Perché nel Paese dei tulipani hanno avuto un'idea brillante: l'azienda "Marie Bee Bloom" ha creato dei dispositivi di protezione monouso e in carta di riso, completamente biodegradabili, al cui interno sono incorporati semi di fiori. Quindi, anziché buttarle, basterà piantarle e innaffiare il terreno e nel giro di 3-4 giorni dovrebbero germogliare fiori selvatici mentre la carta si biodegraderà. 

Con questo progetto l'azienda olandese centra l'obiettivo di dare un freno all'inquinamento causato dai dispositivi di protezione individuale, spesso mal (o non) smaltiti. I semi vengono fissati attraverso un adesivo con fecola di patate e acqua e poi incastrati tra due fogli di carta di riso. Le mascherine non proteggono come le chirurgiche e le FFP2 ma offrono la stessa protezione di tutte quelle home-made. Sono già in vendita su internet: cinque pezzi costano 15 euro. 

Ultimo aggiornamento: 17:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA