«Il mare invaderà Napoli», gli effetti choc dei cambiamenti climatici

di Mariagiovanna Capone

3
  • 79
Quest'estate la ricorderemo per gli allarmi ambientalistici. Il dito puntato è sull'uomo e la sua incapacità di trovare un equilibrio tra natura e sfruttamento delle risorse, e il timore principale di alcuni scienziati è che lo scioglimento dei ghiacciai porti a un innalzamento del livello del mare al punto da inondare le città costiere e far sparire isole. D'Altro canto c'è anche una parte della comunità scientifica che non imputa questo scioglimento all'intervento dell'uomo, che lo favorirebbe solo in percentuale minore, poiché le fasi di glaciazione e periodo interglaciale (cioè con temperature medie globali molto più elevate) si sono sempre susseguite nelle ere geologiche.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 6 Settembre 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 06-09-2019 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-09-06 18:33:34
Così il sindaco parcheggerà la sua flotta direttamente sotto casa!!!
2019-09-06 13:08:16
Io più del “mare che invaderà Napoli “ mi preoccuperei del “male che ha già invaso Napoli” .... ma per favore parlare di cose serie.... di questo “sindaco” che ha premuto il pulsante di autodistruzione di Napoli
2019-09-06 09:21:39
peccato che anna maria ortese non sia più tra di noi... avrebbe visto "il mare bagnare napoli" o forse meglio di no! avrebbe visto galleggiare troppa munnezza (reale , figurata e metaforica) e avrebbe dovuto togliere "il paio di occhiali" per non vedere .

QUICKMAP