SpaceX, successo per ammaraggio notturno con 4 astronauti a bordo

Domenica 2 Maggio 2021
SpaceX, successo per ammaraggio notturno con 4 astronauti a bordo

È il primo ammaraggio notturno di successo della Nasa dal 1968, quello avvenuto nella notte di oggi, 2 maggio, nelle acque del Golfo del Messico. I quattro astronauti a bordo della capsula SpaceX sono ammarati nei pressi della Florida a conclusione della missione che ha visto un'azienda privata, la SpaceX di Elon Musk, trasportare gli astronauti sulla Stazione spaziale internazionale e ricondurli sulla Terra. L'ammaraggio della squadra di astronauti è avvenuto dopo circa sei mesi trascorsi a bordo della Iss. Il volo di ritorno sulla Terra è stato posticipato di un giorno a causa del maltempo.

Marte, nuova fase operativa per Perseverance e Ingenuity

Il portello della navicella spaziale Crew Dragon Resilience che trasportava i quattro - gli astronauti statunitensi Michael Hopkins, Victor Glover, Shannon Walker e l'astronauta giapponese Soichi Noguchi - è stato chiuso sabato alle 2226 Gmt. La Iss era diventata affollata di recente: i cosmonauti Oleg Novitsky e Pyotr Dubrov così come l'astronauta della Nasa Mark T Vande Hei erano arrivati ​​all'inizio di aprile, seguiti da altri due astronauti statunitensi, nonché un astronauta francese e uno giapponese alla fine del stesso mese.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA