Incidenti stradali, la constatazione amichevole si farà anche con gli smartphone

Martedì 7 Ottobre 2014
Incidenti stradali, la constatazione amichevole si farà anche con gli smartphone

Segui Il Mattino Tech su Facebook, clicca qui!



Tra le tante cose che si possono fare con uno smartphone ora c'è anche la constatazione amichevole dopo un incidente automobilistico, grazie all'app E-Statement che a inizio 2015 sarà disponibile in Italia.

VIDEO - PowaTag, una app per rivoluzionare lo shopping

Sviluppata dal Gruppo Euresa - che riunisce quattordici compagnie assicurative internazionali - è attualmente in fase di test per i principali sistemi operativi mobili e sarà un prezioso strumento per compilare in meno di 6 minuti la constatazione amichevole. Utilizzarla è facile, ma è meglio averla sempre sul proprio dispositivo così da non dover perdere tempo a inserire dati come il numero della patente o della polizza RCA in un momento delicato.

A incidente avvenuto, E-Statement geo-localizza il luogo dell'impatto e permette di disegnare lo schema che descrive le auto coinvolte e la dinamica; è anche possibile caricare delle foto in tempo reale e, una volta inseriti tutti i dati, l'app genera in automatico la constatazione amichevole, pronta per essere inviata via mail alle compagnie assicurative. Questa è solo una delle tante app a disposizione degli automobilisti, che negli ultimi mesi hanno assistito a una fioritura di software utilissimi che ricordano, per esempio, quando sta per scadere la patente e quanti punti rimangono, oppure quando bisogna fare la revisione o pagare il bollo (iPatente - Il Portale dell'Automobilista).

Per l'assicurazione, invece, si può ricorrere alle applicazioni di preventivi online, mentre diversi comuni permettono di pagare direttamente dallo smartphone il parcheggio sulle strisce blu.

Ultimo aggiornamento: 15:16