Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

OnePlus presenta un nuovo flagship con fotocamere Hasselblad e potenza da vendere

Venerdì 1 Aprile 2022 di Guglielmo Sbano
OnePlus presenta un nuovo flagship con fotocamere Hasselblad e potenza da vendere

OnePlus porta al debutto il 10 Pro5G, il suo più potente flagship di sempre con una nuova generazione di fotocamere firmate Hasselblad, prestazioni più veloci e una serie di nuove funzionalità per il gaming.

La Hasselblad Camera for Mobile supporta la modalità Billion Color Solution, che consente di applicare la funzione Natural Color Calibration su oltre un miliardo di colori. Ognuna delle tre fotocamere posteriori è infatti in grado di scattare in pieno colore a 10 bit, in questo modo il dispositivo riesce ad elaborare 64 volte più colori rispetto agli smartphone che scattano con colori a 8 bit. Il sensore ultra-wide riesce adesso a raggiungere un campo visivo di 150° una caratteristica che massimizza la resa di ogni scatto e favorisce la creatività. La modalità Hasselblad Pro consente di scattare in RAW a 12 Bit su tutte e tre le fotocamere posteriori mentre modalità Movie consente di personalizzare parametri come ISO, velocità dell'otturatore e bilanciamento del bianco prima e durante le riprese.

OnePlus 10 Pro Emerald Forest

Grazie alla potenza di Snapdragon 8 Gen 1 Mobile Platform, OnePlus 10 Pro offre prestazioni fluide e veloci come da tradizione del brand. Il dispositivo è anche dotato di un sistema di raffreddamento passivo 3D a 5 strati, il più avanzato di sempre in un dispositivo OnePlus, che aiuta a massimizzare le prestazioni del processore. Con il supporto della velocità di ricarica via cavo Supervooc 80W, la più performante mai vista su un telefono OnePlus, la prestante batteria da 5.000 mAh può essere ricaricata dall'1 al 100% in soli 32 minuti ed in soli 15 minuti, raggiunge l’autonomia per un’intera giornata di utilizzo. Anche la ricarica wireless è incredibilmente veloce, con Airvooc 50W che porta il 10 Pro dall'1-100% in 47 minuti.

Il display Qhd+ da 6,7 pollici vanta una tecnologia Ltpo migliorata che permette al dispositivo di regolare il frame rate tra 1 Hz e 120 Hz a seconda del tipo di contenuto visualizzato. Con Dual Color Calibration, il display è invece regolato a due livelli di luminosità - 500 nits e 100 nits - per garantire una precisione dei colori superiore al 50% quando si guarda il display a bassa luminosità. Lo smartphone supporta inoltre l'HyperBoost Gaming Engine, che alimenta una serie di nuove funzionalità per il gaming, progettate per offrire un'esperienza di gioco più stabile e reattiva.

OnePlus 10 Pro Vulcanic Black

OnePlus 10 Pro viene fornito con l’interfaccia OxygenOS 12.1 basata su Android 12, un design leggero e nuove funzionalità, tra cui nuove opzioni di personalizzazione che consentono di modificare interfaccia e widget in base alle preferenze. Proprio come tutti gli altri flagship di OnePlus, 10 Pro riceverà 3 importanti aggiornamenti Android e 4 anni di aggiornamenti di sicurezza.

La filosofia per un design leggero, compatto ed elegante è stata veramente esaltata nella progettazione di OnePlus 10 Pro, a partire dal nuovo stile del modulo fotografico, che fonde in un unico tratto il telaio in alluminio con il pannello in vetro sul retro. Il modulo fotografico è rivestito in ceramica che, oltre ad essere un materiale più pregiato, offre anche il 30% in più di resistenza ai graffi. Le due varianti di colore disponibili sono il Volcanic Black e Emerald Forest.

OnePlus 10 Pro sarà in vendita dal 5 aprile prossimo nelle seguenti configurazioni: Volcanic Black da 8+128 gb a 919 euro e 12+256 gb a 999 euro e Emerald Forest in versione da 12+256 gb a 999 euro. 

Ultimo aggiornamento: 4 Aprile, 08:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA