Snapchat hackerato, New York diventa Jewtropolis: «È stato un atto vandalico»

New York diventa
di Emiliana Costa

New York è stata rinominata Jewtropolis sulle mappe di Snapchat, ovvero città degli ebrei. Ad accorgersi dell'errore alcuni utenti che hanno denunciato il caso su Twitter. E da Snapchat avrebbero fatto sapere: «È stato un atto di vandalismo». Il social utilizza il software fornito da Mapbox, una società che fornisce mappe personalizzate per applicazioni tra cui Foursquare e Lonely Planet. Secondo Snapchat, questo software è stato vittima di atti di vandalismo e la dicitura Jewtropolis ovvero città degli ebrei sarebbe stata usata con un intento dispregiativo, facendo riferimento alla forte comunità ebraica della Grande Mela.

Lo riporta il The Indipendent. «Grazie per aver portato il problema alla nostra attenzione. Snap Map si basa su dati di mappatura di terze parti che è stato purtroppo oggetto di atti di vandalismo», ha risposto l'account Snapchat a un utente che su Twitter ha condiviso uno screenshot della mappa.



«Stiamo lavorando  - concludono - con il nostro partner Mapbox per farlo riparare immediatamente».
Venerdì 31 Agosto 2018, 13:29 - Ultimo aggiornamento: 31-08-2018 15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-01 11:55:18
Potevano chiamarla "Sorosland"

QUICKMAP