TikTok, da oggi profili under 16 diventano privati in automatico: la svolta contro pedofilia e bullismo

Mercoledì 13 Gennaio 2021
TikTok, da oggi profili under 16 diventano privati in automatico: la svolta contro pedofilia e bullismo

A partire da oggi, tutti i profili di TikTok intestati a utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni diventano privati di default. Lo annuncia la stessa società, nell'ambito di una serie di restrizioni rivolte a questa fascia d'età. Come diretta conseguenza della nuova regola, spiega TikTok, «soltanto i follower approvati avranno la possibilità di vedere i contenuti degli utenti minori di 16 anni». Proprio pochi giorni fa il Garante Privacy italiano ha aperto una indagine sulla privacy dei minori di TikTok.

Instagram, le foto hot dei minorenni per avere follower: «Seguimi e ti invio una sorpresina»

Whatsapp cambia le impostazioni della privacy: le 10 domande per saperne di più

Cosa cambia

Riguardo le altre limitazioni per gli utenti 'under 16', la chat toglie l'opzione "Tutti" a chi può commentare i loro video (ora gli utenti più giovani devono scegliere tra 'Amicì o 'Nessunò). Ci sono modifiche anche alle impostazioni dei Duetti e della funzione Stitch (con cui si possono tagliare scene e inserirle nei propri video) «al fine di renderli disponibili solo per contenuti creati da utenti con o più di 16 anni. Per gli utenti tra i 16 e i 17 anni, l'impostazione di default di queste funzioni è ora su 'Amicì».

Inoltre, spiega TikTok, c'è «la possibilità di scaricare soltanto i video creati da utenti con più di 16 anni. Gli altri utenti possono decidere se consentire il download dei loro video. Mentre, per coloro tra i 16 e i 17 anni, l'impostazione è di disattivata di default, ma possono decidere di attivarla». Infine, è attivata in automatico su 'Off', per gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni, l'impostazione dell'opzione 'Suggerisci il tuo account agli altrì. 

 

Ultimo aggiornamento: 11:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA