WhatsApp, il nuovo aggiornamento non piacerà agli utenti: arriva la pubblicità

WhatsApp, il nuovo aggiornamento disponibile dal 2019 non piacerà agli utenti: ecco perché
ARTICOLI CORRELATI
1
  • 120
WhatsApp sta sviluppando un nuovo aggiornamento che sarà disponibile dal 2019 per tutti i sistemi operativi, ma la novità sembra già non piacere per niente agli utenti. Il portale specializzato WABetaInfo, infatti, ha rivelato che nella versione Beta, gli sviluppatori di WhatsApp stanno implementando una funzione che introdurrà gli annunci pubblicitari nel corso della visualizzazione degli stati dei nostri contatti.



La pubblicità all'interno degli stati, assolutamente analoga a quella già presente, ad esempio, in Instagram Stories, dovrebbe diventare realtà con un aggiornamento ancora in fase di sviluppo e che, con tutta probabilità, sarà rilasciato da Whatsapp all'inizio del prossimo anno. Dopo che WABetaInfo ha diffuso l'indiscrezione sulla pubblicità all'interno dell'app, molti utenti, su Twitter, hanno espresso un certo disappunto.



«Se mettono la pubblicità, disattiveremo gli stati. Comunque, Whatsapp continua a far fuggire i suoi utenti verso i propri competitor, come Telegram, Viber, o iMessage per chi ha l'iPhone» - questo il tenore generale dei commenti alla novità in arrivo - «Prefeririamo pagare un'app con servizi premium ma senza pubblicità».



Insomma, in generale gli utenti non l'hanno presa bene. Lo dimostrano i commenti al sondaggio, attualmente in corso, lanciato da WABetaInfo in merito all'aggiornamento in arrivo, che comunque limiterà gli annunci pubblicitari alla sola funzione degli stati e non nelle chat.
Martedì 27 Novembre 2018, 14:14 - Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-12-06 00:47:36
Non piace

QUICKMAP