Televisori Sony serie Bravia XR, gamma del 2022 con tecnologie all'avanguardia

Lunedì 10 Gennaio 2022 di Guglielmo Sbano
Televisori Sony serie Bravia XR, gamma del 2022 con tecnologie all'avanguardia

Sony ha annunciato la nuova serie di televisori Bravia XR, che comprende i seguenti modelli:

  • Serie MASTER Z9K 8K e X95K 4K Mini LED;
  • Serie MASTER A95K;
  • Serie MASTER A90K e A80K 4K OLED e X90K 4K LED.

L’esclusiva tecnologia XR Backlight Master Drive, unita al moderno processore Cognitive Processor XR, controlla con precisione il sistema di retroilluminazione Mini Led di ultima generazione di Sony adottato sui modelli delle serie Z9K e X95K, garantendo livelli straordinari di luminosità. Grazie a un’ampia gamma dinamica i punti luminosi risultano ancora più intensi, i neri più profondi e i toni medi più naturali, senza praticamente bagliori o aloni attorno alle alte luci. Il processore cognitivo  è presente anche sul nuovo pannello Oled del modello A95K dotato di XR Triluminos Max, che si caratterizza per la più ampia palette cromatica mai offerta da brand giapponese e dalla resa naturale di nuance e sfumature. Con milioni di singoli pixel auto-illuminanti, il modello A95K riproduce una varietà di colori più ricca che mai, offrendo un’esperienza di visione del tutto nuova.

Le ultime innovazioni firmate Sony rendono l’esperienza di visione ancora più immersiva e fedele all’intento dei creatori dei contenuti. Quando si guarda un film, le tecnologie Acoustic Surface Audio+ sui modelli Oled e Acoustic Multi-Audio sui modelli Led, fanno combaciare con precisione la posizione del suono con le immagini sullo schermo, per offrire un’esperienza audiovisiva realistica e coinvolgente. In più, per personalizzare e migliorare ulteriormente l’intrattenimento, la gamma di TV offre nuove funzioni come Netflix Adaptive Calibrated Mode, sviluppata insieme a Netflix.

La nuova modalità regola l’elaborazione delle immagini in base alla luce ambiente, in modo che film e serie TV vengano riprodotti come originariamente voluto da chi li ha creati, indipendentemente dalle condizioni di luminosità. Anche la nuova modalità Calibrated Mode di Sony regola in automatico la qualità delle immagini sullo schermo, per renderle più fedeli all’idea originaria dell’autore. Tutti i televisori Bravia Xr in arrivo nel 2022 saranno, inoltre, “Perfect for PlayStation 5”. Un’altra novità è la presenza della videocamera di nuova concezione Bravia Cam, che riconosce il punto esatto in cui sono seduti gli spettatori nella stanza per ottimizzare di conseguenza le immagini e il suono. Inoltre, grazie a funzioni quali i comandi gestuali e la video chat, promette nuove esperienze, all’insegna del divertimento.

La crescente richiesta di schermi tv sempre più grandi porta con sé il rischio di un incremento nel consumo di energia e risorse. Tuttavia, l’impegno di Sony nei confronti della sostenibilità si esplica a 360°, dal processo di sviluppo fino all’esperienza di visione. In questa ottica, la gamma di Tv 2022 è realizzata con un elevato contenuto di Sorplas, una speciale plastica riciclata sviluppata da Sony. Grazie all’utilizzo di questo materiale, l’azienda è riuscita a incrementare la quota di riciclati, senza sacrificare design e durata di vita dei prodotti e ha ridotto il contenuto complessivo di plastica vergine addirittura del 60%, l’equivalente di circa 140 milioni di compact disc. Inoltre, grazie alla capacità di rilevare l’assenza di spettatori davanti al televisore, videocamera integrata di Sony abbassa l’intensità luminosa dello schermo per risparmiare energia.

Caratteristiche principali della gamma Bravia XR 2022:

  • Cognitive Processor XR: il rivoluzionario processore di Sony in grado di replicare, con la massima fedeltà possibile, le modalità di ascolto e di visione del cervello umano. Sottopone ad analisi incrociata le immagini e le pulisce, soprattutto intorno al punto focale, per ottenere un effetto di profondità realistico, caratteristiche di contrasto straordinarie e colori più  vividi che mai;
  • XR Backlight Master Drive: basata sul funzionamento del processore cognitivo, questa tecnologia si serve di un algoritmo di oscuramento a zone sviluppato da Sony per controllare migliaia di minuscoli Mini Led ultra-densi con assoluta precisione e in modo indipendente, assicurando estrema luminosità, formidabile gamma dinamica, neri profondi e toni medi di incredibile naturalezza;
  • Acoustic Surface Audio+/Acoustic Multi-Audio: queste due tecnologie garantiscono l’esatta corrispondenza tra emissione sonora e immagini riprodotte sullo schermo, a garanzia di un’esperienza audio/visiva davvero immersiva;
  • 360 Spatial Sound Personalizer: questa tecnologia ottimizza l’esperienza acustica quando si utilizzano speaker indossabili, quali il modello SRS-NS7 di Sony e alcune cuffie sempre di Sony, il tutto con la massima semplicità di configurazione. Le app dedicate consentono addirittura di personalizzare il campo sonoro, analizzando la forma del padiglione auricolare dell’utente;
  • Bravia Cam: questa nuova, pionieristica tecnologia, ottimizza la qualità di immagini e suono per regalare la migliore esperienza possibile a tutti i presenti; inoltre, offre comandi gestuali e video chat e molte altre nuove, divertenti funzioni;
  • Ambient Optimization Pro: collegando il televisore Bravia XR alla Cam, sarà possibile vivere un’esperienza di visione totalmente nuova. La cam, infatti, riconosce i punti della stanza occupati dagli spettatori, ne calcola la distanza dal televisore e regola di conseguenza le impostazioni di audio e immagini;

I nuovi TV Bravia XR si abbinano perfettamente a una vasta gamma di prodotti audio di Sony, tra cui il sistema Home Theatre HT-A9 o le soundbar HT-A7000. Queste ultime, insieme ad HT-a5000, integrano la tecnologia d’avanguardia 360 Spatial Sound Mapping, che calibra il suono in base all’ambiente per creare e disporre degli speaker “fantasma” in punti ottimali della stanza e ottenere, così, un campo sonoro più ampio e avvolgente. Grazie alla funzione Acoustic Center Sync, il televisore funge da canale centrale del sistema Home Theatre o della soundbar, all’interno della configurazione 360 Spatial Sound Mapping, assicurando la corrispondenza perfetta tra suono e immagini sullo schermo.

Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio, 15:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA