Twitter, accettata l'offerta di Elon Musk: accordo per 44 miliardi di dollari

Musk, secondo indiscrezioni, ha incontrato privatamente alcuni azionisti di Twitter

Lunedì 25 Aprile 2022
Twitter, accettata l'offerta di Elon Musk: accordo per 44 miliardi di dollari

Il consiglio di amministrazione di Twitter ha accettato un'offerta di acquisizione da 44 miliardi di dollari (34,5 miliardi di sterline) dal miliardario Elon Musk. Lo afferma la Bbc.

 

 

 

"Voglio migliorare Twitter con nuove funzionalità, rendendo gli algoritmi open source per aumentare la fiducia, sconfiggendo i bot spam e autenticando tutti gli utenti", ha dichiarato Elon Musk. La piattaforma "ha un enorme potenziale e non vedo l'ora di lavorare con l'azienda e la comunità di utenti per sbloccare questo potenziale". Riprendendo le stesse parole del comunicato diramato dopo l'annuncio, Musk si è poi abbandonato a un tweet esultante.

 

 

Il consiglio di amministrazione sembrava inizialmente orientato a bocciare la proposta di Musk ma negli ultimi giorni la sua posizione si sarebbe ammorbidita in seguito ai dettagli diffusi dal patron di Tesla sulle modalità di finanziamento dell'operazione. Musk, secondo indiscrezioni, ha incontrato privatamente alcuni azionisti di Twitter venerdì scorso per spiegare loro la bontà della sua proposta e mettere in evidenza come il management di Twitter non è in grado da solo di spingere i prezzi delle azioni al livello della sua offerta, ovvero 54,20 dollari. Alcuni analisti ritengono che il consiglio di amministrazione di Twitter non può voltare le spalle all'offerta di Musk senza presentare un'alternativa agli azionisti e, al momento, di alternative in termini di offerte superiori non ci sarebbero.

Ultimo aggiornamento: 22:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA