“Chernobyl”, ecco la serie Sky sulla tragedia del 1986

Sabato 9 Febbraio 2019
Emily Watson in
Col rilascio delle foto di scena dei protagonisti, si mostra oggi per la prima volta “Chernobyl”, l’attesa produzione originale Sky e HBO in cinque episodi su Sky a maggio ispirata alla tragedia senza precedenti del 1986. Una delle peggiori catastrofi mai provocate dall’uomo raccontata attraverso gli atti di coraggio di quanti provarono a salvare l’Europa da un disastro inimmaginabile, quello nucleare nell’Unione sovietica.

Nelle immagini si vedono per la prima volta tutti i quattro protagonisti della serie: Jared Harris interpreterà Valery Legasov, lo scienziato sovietico scelto dal Cremlino per indagare sull’incidente, fra i primissimi a cogliere la portata della tragedia imminente; Stellan Skarsgård, che interpreterà Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa su Chernobyl istituita dal Cremlino nelle prime ore successive al disastro; e ancora Emily Watson nei panni di Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero che ha portato al disastro. I suoi sforzi la porteranno a scontrarsi, fino a rischiare la propria libertà e a temere per la propria vita, con chi ha cercato di seppellire un terribile segreto. Infine Jessie Buckley che interpreta Lyudmilla Ignatenko, la giovane moglie di Vasily, un vigile del fuoco che non riuscirà a evitare l’esposizione alle radiazioni della centrale nucleare di Chernobyl. Più di chiunque altro, Lyudmilla è il vero volto della tragedia. Affronterà un dolore inimmaginabile. Scritta da Craig Mazin, “Chernobyl” è diretta da Johan Renck. I produttori esecutivi per Sister Pictures sono Jane Featherstone e Craig Mazin, affiancati da Carolyn Strauss per The Mighty Mint e Gabriel Silver per Sky. La serie è co-prodotta da Johan Renck e Chris Fry e prodotta da Sanne Wohlenberg. © RIPRODUZIONE RISERVATA