MasterChef 12, eliminato e momenti top: dalle lacrime di Hue al piatto "hot" di Ivana (che imbarazza Cannavacciuolo)

Puntata ricca di emozioni e colpi di scena quella di ieri giovedì 19 gennaio

MasterChef 12, chi è stato eliminato ieri? I momenti top: dalle lacrime di Hue al piatto a "hot" di Ivana (che imbarazza Cannavacciuolo)
MasterChef 12, chi è stato eliminato ieri? I momenti top: dalle lacrime di Hue al piatto a "hot" di Ivana (che imbarazza Cannavacciuolo)
Venerdì 20 Gennaio 2023, 08:02 - Ultimo agg. 21 Gennaio, 08:45
4 Minuti di Lettura

Continua la sfida tra aspiranti cuochi per portarsi a casa il titolo di MasterChef d'Italia 2023. Ieri giovedì 19 gennaio è andata in onda la sesta puntata del talent condotto da Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli. Comfort zone, piatti "a luci rosse" ma anche racconti familiari molto intensi. l'appuntamento con lo show non è mai banale, e ieri c'è stato anche il primo mappazzone della stagione: il supplì di Roberto.

Masterchef Italia arriva a Terni: tutti pazzi per la Cascata delle Marmore ma soprattutto per il pampepato. Lo guarderanno oltre 2 milioni di spettatori

MasterChef 12, cosa è successo nella sesta puntata

Ma andiamo con ordine. La prima sfida di MasterChef 12, la Mystery Box era dedicata alla comfort zone (che poi tanto comfort non è stata) dato che ha fatto capitolare diversi aspiranti chef. I concorrenti avevano a disposizione un cestino della spesa a sorpresa dedicato al periodo del lockdown e al suo interno c'erano conserve di tutti i tipi e dovranno sfruttarle per realizzare qualcosa di creativo. E infatti i giudici iniziano a interrogare gli aspiranti chef sulle loro preferenze al riguardo: il cibo confortevole è la pizza e in generale tutti i cibi ricchi di carboidrati e zucchero per Silvia; per Giuseppe sono i frutti di mare “che nel week end barese non possono mai mancare”; per Edoardo la zona di conforto è una persona, la mamma, mentre per Francescone era nonna Titina, “mamma nonna e amica che mi ha insegnato tutto”.

Insomma il concetto di comfort è ampio e sotto le scatole della “Mystery” assume un altro significato ancora.

Mangia in 18 ristoranti stellati in un giorno (spendendo meno di 500 euro) e stabilisce un nuovo Guinness World Record

Le lacrime di Hue

Gli attimi concitati e un pizzico di ansia fanno cascare a terra a Hue la maggior parte degli ingredienti che aveva scelto per il suo piatto. La concorrente costretta ad arrangiarsi con quello che aveva scoppia a piangere e se la prende solo con se stessa «Sono una cretina». Le parole di Cannavacciuolo Ad aver preso particolarmente a cuore la corrente vietnamita è Antonino Cannavacciuolo che accorre a confortarla e le asciuga le lacrime con delle parole che accarezzano l'anima: «Io ho fiducia in te, concentrati e pensa al giorno che sei arrivata in Itala, pensa a quella forza e capirai che quello che stai vivendo ora non è nulla»Hue lo ringrazia e si mette all'opera: «Odio veder le persone che piangono e invece sto diventando come loro»

Il vincitore è Ollivier con il suo piatto Sapori del Sud ha ricevuto complimenti da tutti.

Cannavacciuolo: «Sono cresciuto senza padre. Masterchef? Dicevano che mi avrebbe rovinato, ho imparato tanto»

Seconda sfida

La seconda sfida, non è stata piu' facile. L’Invention Test, ha messo insieme tradizione e innovazione grazie alla presenza di un Giudice d’eccezione, lo chef Jacopo Mercuro, ospite della puntata, che ha mostrato tre dei suoi supplì originali. Ora però passo tutto in mano ai concorrenti che dovranno creare il proprio miglior supplì. 

Anche un semplice supplì se si è nella classe di Masterchef Italia può nascondere delle insidie. Nella puntata di giovedì 19 gennaio, un piatto di una concorrente in particolare ha fatto particolarmente discutere. Quello di Ivana doveva dare una sensazione di benessere, e invece ha scatenato l'ilarità del web.

 

Il piatto a "luci rosse" di Ivana

Il piatto di Ivana ha creato scompiglio, non tanto per gli ingredienti ma per la sua presentazione. La concorrente romana, ha impiattato in un modo un po' hot che ha messo in seria difficoltà Antonino Cannavacciuolo. Ivana ha chiamato il suo piatto "Le cose che restano", ma la forma presentata era molto simile a quella di un pene, Cannavacciuolo è in imbarazzo, mentre il web immancabilmente immortala il momento che è già un cult e sottolinea come l'impiattamento di Ivana ricordi per un inconsapevole gaffe quello di Letizia e la sua "Patong". 

Ma oltre all'impiattamento anche la prova del gusto non è andata benissimo per Ivana così finisce tra i peggiori insieme a Roberto e a Sara: loro finiscono al pressure test. Il migliore in questa prova è Bubu.

Dopodiché la Masterclass si è recata in esterna: stavolta la location è stata la splendida cornice della cascata delle Marmore. Per la squadra vincente (la rossa capitanata da Silvia) è stato tempo di esultare mentre per il team uscito (il Blu di Bubu) sconfitto si è aperta la lotteria del pressure test.

L'eliminato

Pressurt test, il minestrone Nella sfida finale Barbieri mette in sfida un minestrone. A sfidarsi saranno Bubu, Edoardo, Francesco S., Hue, Ivana, Leonardo, Nicola, Roberto e Sara. E sarà proprio in questa sfida a cadere Ivana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA