Pippo Baudo, compleanno amarcord. Lorella Cuccarini svela: «La sera prima di Fantastico ebbi un brutto incidente in auto»

Venerdì 7 Giugno 2019 di Veronica Cursi

Li ha scoperti davvero tutti lui. Almeno a guardare la serata evento che Rai 1 ha dedicato a Pippo Baudo, monumento della tv italiana, che festeggia 83 anni ma soprattutto 60 di televisione: due ore dal sapore amarcord che ripercorrono la storia dello spettacolo del nostro paese e ci fa sentire (diciamolo) tutti un po' più vecchi.
A «presentare il presentatore» è Fiorello, siciliano doc come lui, in una sorta di passaggio di testimone. Uno dietro l'altro scorrono i personaggi inventati da super Pippo, gli artisti che lui ha scoperto: da Giorgia a Jovanotti a Gigi D'Alessio. E scorrono video in bianco e nero, ricordi di personaggi che non ci sono più, Sandra e Raimondo, Anna Marchesini.
 

 
 

Un vero e proprio tuffo nel passato è l'arrivo di Lorella Cuccarini che balla come se avesse 20 anni sulle sigle più famose degli anni '80 e svela alcuni aneddoti divertenti: «Dovevo debuttare con Fantastico - racconta Lorella - la sera prima andai a una festa con alcuni ballerini e verso le 2.30 di notte avemmo un incidente in macchina. Mi feci malissimo, e dovetti mettere moltissimi punti in fronte. Il giorno dopo mi presentai in conferenza stampa con un cerotto enorme e gli occhiali scuri, Pippo mi fece una ramanzina che neanche mio padre». Poi però la trovata: «Decisero di tagliarmi la frangia per coprire la cicatrice e da allora quel taglio di capelli spopolò nei parrucchieri di tutta Italia».
Ma non fu tutto. Perché l'anno dopo, durante la sigla di apertura del secondo Fantastico, Lorella ebbe un altro piccolo incidente in diretta. «Ballando mi volò una scarpa e sapete chi colpì in testa? L'allora direttore di Rai1 Emanuele Milano perché io quando punto, punto bene», scherza la Cuccarini.

Pippo talent scout, ma anche combina-matrimoni: ad augurare buon compleanno a Pippo arrivano infatti anche Albano e Romina (che si stuzzicano persino in studio) e poi Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo. E proprio Anna racconta di quando giovanissima conobbe Gigi dopo Sanremo e svela che fu proprio Baudo ad avvisare d'Alessio: «Se non hai intenzioni serie con quella ragazzina lasciala stare», disse. Come andò poi è storia (e non solo televisiva).

 

Ultimo aggiornamento: 9 Giugno, 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA