Temptation Island 2019, Ilaria Teolis e l'addio a Massimo Colantoni: «Una coltellata alla schiena»

Giovedì 8 Agosto 2019
Ilaria Teolis e Massimo Colantoni (Instagram)

«Ci sono giorni in cui cedo e piango per ore, ma poi mi rialzo da sola, perché è bello sentirsi forti senza contare su nessuno», Ilaria Teolis è uscita single da Temptation Island 2019, docu-reality condotto da Filippo Bisciglia, lasciando il fidanzato Massimo Colantoni.

Alessandro Borghi, la nuova fidanzata si chiama Irene Forti: ecco chi è



La sua avventura non è stata facile («Arrivata a metà percorso – ha fatto sapere in un’intervista al “Magazine di Uomini e donne” - mi sono sentita persa, non volevo più stare all'interno del villaggio e volevo chiudere la relazione con Massimo. Poi, però, mi sono detta che, per la prima volta nella mia vita, dovevo pensare a me stessa. Ho iniziato a conoscermi meglio, a dare un nuovo peso alle parole e ai fatti»), ma oltre a cambiare lei ha cambiato il suo ex: «Vedo un Massimo cresciuto sotto alcuni, punti di vista. Forse questa esperienza è servita anche a lui per apprezzare delle cose che di solito si danno per scontate. A volte uno stupido videogioco può portare a far discutere due persone innamorate, e a casa nostra le litigate di certo non mancavano. Forse è il solito Massimo, ma ora mi rendo conto che se abbiamo una discussione, riesce a portarla termine. Strano ma vero, adesso riesce anche a chiedere scusa».



Ad amareggiarla di più sono state le sue parole: «Nelle parole. Dire che non vedeva più bella la propria donna è stata una coltellata in mezzo alla schiena. Non si tratta di aspetto fisico: io devo piacere al mie uomo, non a tutto il mondo! Ed è proprio nel momento in cui l'uomo che ami fa queste esternazioni che ti senti delusa, ferita, amareggiata. Ho sentito frasi come "Il desiderio con lei è molto calate", e mi sono sentita persa, non ho capito più nulla. Per quanto riguarda i fatti ... forse non c'è più niente da capire. Hanno fatto fin troppo discutere».

Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 13:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA