Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bastia, molesta due bimbe:
sessantenne incastrato dalla moglie

Venerdì 18 Maggio 2018
Bastia, molesta due bimbe: sessantenne incastrato dalla moglie

BASTIA UMBRA - Una situazione delicatissima, che impone il massimo riserbo. Una situazione però che, evidentemente, andava bloccata prima che potesse portare a conseguenze anche peggiori. E così è stato, con il blitz del pomeriggio di giovedì condotto dai carabinieri di Assisi (diretti dal maggiore Marco Vetrulli), coordinati dal sostituto procuratore Michele Adragna, che ha portato al fermo prima e all'arresto poi di un sessantenne accusato di aver molestato due bambine, molto piccole. Da venerdì l'uomo è in carcere su ordine del gip Lidia Brutti, che ha firmato l'ordinanza.

E' successo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, in due occasioni differenti. Una prima all'interno del negozio di cui è titolare. L'altra nella propria abitazione con l'uomo, di origini romane, che ha approfittato di un momento di solitudine per molestare la figlia di amici che erano a cena. 

Questo è quanto hanno ricostruito i carabinieri nel corso di un'indagine scattata a seguito della denuncia fatta dalla moglie del sessantenne. La donna infatti, secondo quanto raccontato agli investigatori, proprio in quella cena avrebbe scoperto quanto combinato dal marito dopo essere andata a cercarlo visto che si era assentato da tavola da tempo.

Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA