Mercato Staino, assegnati i posti
ma rinviata la tracciatura,
la ditta che doveva eseguire i lavori
è in "quarantena"

Martedì 16 Marzo 2021
Mercato Staino, assegnati i posti ma rinviata la tracciatura, la ditta che doveva eseguire i lavori è in "quarantena"

TERNI «Nelle scorse settimane, al termine di un procedimento che ha coinvolto gli operatori del mercato settimanale, abbiamo deliberato la nuova planimetria dell’area dello Staino con l’assegnazione dei posti (53 posteggi sull’area asfaltata e 53 sull’area non asfaltata), cercando il più possibile di migliorare la situazione contingente. Tutto questo sempre nell’attesa della cessazione o del ridimensionamento delle norme per il contenimento del Covid che non ci consentono ancora di dar luogo al trasferimento del mercato settimanale nel centro cittadino, così come da tempo stabilito e concordato». Lo dichiara l’assessore al commercio Stefano Fatale. «A seguito dell’ultima delibera il Comune di Terni ha provveduto ad assegnare i lavori per tracciare i nuovi posteggi, tenendo anche conto del rispetto delle prescrizioni relative al distanziamento sociale». «I nuovi parcheggi avrebbero dovuto essere pronti e tracciati già per domani, ma purtroppo la ditta incaricata ha comunicato la propria improvvisa e giustificata indisponibilità per questa settimana e gli operatori sono stati avvisati della nuova situazione, non dipendente dalla volontà dell’Amministrazione». Secondo indiscrezioni tutti i lavoratori sono in quarantena per un caso di covid tra gli operai.
«Il mercato del mercoledì si svolgerà comunque, nell’auspicio che già dai prossimi giorni si possa procedere a tracciare i nuovi parcheggi e – soprattutto – che si possa presto realizzare il progetto condiviso di trasferire il mercato in centro, non appena gli effetti della pandemia cesseranno».

Ultimo aggiornamento: 20:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA