CORONAVIRUS

Coronavirus, si sono aggravate
le condizioni del sessantottenne
Positivo anche il suo badante

Lunedì 13 Luglio 2020
Coronavirus, si sono aggravate le condizioni del sessantottenne Positivo anche il suo badante

Si sono aggravate le condizioni del l ternano di 68 anni ch esi trova ricoverato al reparto di malattie infettive del Santa Maria dopo essere risultato positivo al Covid-19.  L’uomo è in cura all’ospedale per altre patologie e per questo è stato sottoposto al tampone. Di conseguenza sono stati messi in isolamento fiduciario i familiari, anche loro sottoposti a tampone.  Secondo quanto emerso l’uomo presenta un quadro clinico severo con una grave dispnea e con altre patologie in atto, per questo è sotto stretto controllo medico. Nel frattempo è risultato positivo anche il badante del 68enne. Il tampone è stato eseguito dai sanitari dell’azienda Usl Umbria 2 e, in seguito all’esito, per la persona in questione è stato disposto l’isolamento domiciliare coattivo su ordinanza del sindaco Leonado Latini. In corso gli ulteriori accertamenti epidemiologici da parte dell’azienda sanitaria per ricostruire i contatti dell’assistente domiciliare ed effettuare così altri tamponi.
.Intanto marito, moglie, la figlia e la nonna, risultati tutti positivi al Covid 19., sono ancora in isolamento contumaciale nella propria abitazione.  A Terni sale così ad 8 il numero di persone risultate positive al Covid-19 dopo aver effettuato il tampone. Due di queste sono ricoverate al Santa Maria, mentre sono una trentina le perone poste in isolamento fiduciario perché venute a contatto con le persone positive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA