Hans Kung, il teologo più letto al mondo assieme a Ratzinger, non credeva nella infallibilità papale

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Franca Giansoldati
Hans Kung, il teologo più letto al mondo assieme a Ratzinger, non credeva nella infallibilità papale

Città del Vaticano - Hans Kung, il grande teologo svizzero più letto al mondo assieme a Joseph Ratzinger, di cui è stato considerato eterno antagonista, è morto a Tubinga, in Germania, all'età di 93 anni. È stato indubbiamente uno dei più coraggiosi e tenaci interpreti del Vaticano II in chiave innovativa, nonostante questo gli sia costato la cattedra e parecchi guai con la Dottrina della Fede che aprì nei suoi confronti diverse procedure...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA