Chiesa, niente padrini e madrine: svolta rigorista dei vescovi

Venerdì 26 Marzo 2021 di Franca Giansoldati
Chiesa, niente padrini e madrine: svolta rigorista dei vescovi

Padrini o madrine non dovrebbero limitarsi a fare le comparse e a dileguarsi dalla vita spirituale dei bambini subito dopo le cerimonie religiose. Piuttosto dovrebbero prendere per mano i piccoli e insegnare loro le tappe della fede. Dal battesimo, il più importante sacramento, all'accompagnamento per la prima comunione e, infine, la cresima.
E' partita l'anno scorso da Sulmona, in Abruzzo, una riflessione importante che sta avanzando...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 07:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA