Luigi Ventura, nunzio apostolico in Francia, accusato di «aggressioni sessuali»

Luigi Ventura, nunzio apostolico in Francia, accusato di molestie sessuali
ARTICOLI CORRELATI
di Franca Giansoldati

0
  • 137
Città del Vaticano – Il nunzio apostolico a Parigi, monsignor Luigi Ventura è accusato di aggressioni sessuali su un funzionario comunale di Parigi, un giovane che lo avrebbe incontrato durante una cerimonia. La denuncia è stata trasmessa alla Procura parigina il 23 gennaio scorso ed è firmata dal sindaco di Parigi, segnalando che sulla base di un articolo 40 del codice di procedura penale, c'è l'obbligo per tutte la autorità costituite, che apprendono di un crimine o di un delitto, di segnalarlo al procuratore e di trasmettergli ogni informazione necessaria. La notizia è sulla prima pagina del quotidiano Le Monde. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, durante un ricevimento offerto da Madame Hidalgo, sindaco di Parigi, a tutte le autorità civili e diplomatiche, il nunzio avrebbe avuto un atteggiamento ambiguo verso un giovane «lasciando cadere a più riprese la mano morta su un giovane uomo della delegazione». Il Vaticano ha affermato di avere appreso a mezzo stampa che è stata avviata una inchiesta da parte delle autorità francesi e «che rimane in attesa del risultato delle indagini». La prossima settimana si terrà al di là del Tevere la prima grande riunione tra tutti gli episcopati del mondo per fare il punto sulla questione degli abusi. 

Venerdì 15 Febbraio 2019, 13:58 - Ultimo aggiornamento: 15-02-2019 21:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP