Roma, Pompeo dal Papa per udienza privata: sul tappeto le migrazioni e il clima

Giovedì 3 Ottobre 2019

Città del Vaticano - Il Papa ha ricevuto in udienza privata in Vaticano il segretario di Stato americano Mike Pompeo. Si tratta di un colloquio a porte chiuse. Ieri Pompeo ha preso parte ad un simposio bilaterale, organizzato dall'ambasciata americana e dalla Santa Sede sul tema della libertà religiosa. Nel suo intervento ha sottolineato l'importanza di rafforzare l'alleanza per sostenere uno dei diritti fondamentali, quello della libertà religiosa. Al termine del suo intervento il segretario di Stato americano è stato ricevuto dal segretario di Stato, cardinale Parolin. 

Dazi Usa, colpo al made in Italy: crollano le Borse Ue. Di Maio: «Ci difenderemo»

Tante le questioni delicate sul tappeto che sono al centro dell'incontro tra Papa Francesco e Pompeo: dal tema della libertà religiosa, alla dignità umana, alla questione ambientale. Tra i temi che più stanno a cuore al Papa c'è anche la questione migratoria, ma su questo argomento le posizioni tra il Vaticano e Trump non potrebbero essere più distanti. 

Al termine del colloquio, ha fatto sapere il portavoce americano, Pompeo e il Papa «Hanno riaffermato l'impegno degli Stati Uniti e della Santa Sede a favore della liberta' religiosa in tutto il mondo, e in particolare della protezione delle comunita' cristiane in Medio Oriente. Poi hanno anche discusso degli sforzi continui degli Stati Uniti e della Santa Sede per promuovere la democrazia e i diritti umani a livello globale»

 

Ultimo aggiornamento: 12:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA