Dopo Zorro anche le suore (di clausura) a contestare Salvini con un lenzuolo "oltraggioso"

Lunedì 20 Maggio 2019 di Franca Giansoldati

Roma - Dopo Zorro ci mancavano solo le suore a dare grattacapi al ministro dell'Interno con lenzuola eversive appese ai balconi o alle finestre per manifestare sconcerto e dissenso nei confronti degli atteggiamenti inflessibili e provocatori del leader della Lega. L'ultima puntata della saga delle lenzuola ha come protagonista le miti religiose di un convento di San Benedetto del Tronto. Sulla cancellata più alta dell'edificio di clausura, accanto ad una croce di ferro alta tre metri, le Clarisse hanno attaccato un lenzuolo con su scritto una frase tratta dal Vangelo di Matteo. Lo avete fatto a me. («Ogni volta che avete fatto quete cose a uno solo dei miei fratelli più piccolo lo avete fatto a me»). Sul web si sono scatenate le scommesse: arriverà anche da loro la Digos in Convento per togliere quel fastidioso slogan anti-salviniano?

Salvini: mi piacerebbe incontrare il Papa ma non l'ho mai chiesto

La politica non brandisca il rosario ma la Chiesa non faccia politica

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 12:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA