Viaggi trendy 2024, italiani in cerca di riposo, location cult, cibo e concerti: ecco la crociera perfetta

Viaggi trendy 2024, italiani in cerca di riposo, location cult, cibo e concerti: ecco la crociera perfetta
Viaggi trendy 2024, italiani in cerca di riposo, location cult, cibo e concerti: ecco la crociera perfetta
Martedì 31 Ottobre 2023, 11:44 - Ultimo agg. 11:45
3 Minuti di Lettura

Secondo le ultime indagini sul mondo travel, nei prossimi mesi gli italiani sceglieranno la propria vacanza in base a determinate caratteristiche. MSC Crociere, terzo gruppo crocieristico al mondo, leader dell’accoglienza ha dunque unito tali ingredienti sfornando la soluzione perfetta, modellata su questo tipo di esigenze. 

L’itinerario invernale di MSC Orchestra nel Mar Mediterraneo sembra fatto apposta. E’ un viaggio di 7 notti disponibile fino ad aprile fra Spagna (Valencia e Palma di Maiorca), Francia (Marsiglia), con imbarco a Cagliari il lunedì, a Livorno il mercoledì (con escursioni a Pisa e Firenze), e a Civitavecchia il martedì  (per Roma).

Per quanto riguarda il relax gli ospiti potranno imbarcarsi 3 diversi porti italiani per ridurre al minino gli spostamenti e avere comfort già dall’imbarco. Poi a bordo la MSC Aurea SPA con trattamenti di ogni tipo e le piscine con sguardo sull’infinito nell’immaginario collettivo rappresentano la soluzione condivisa a ogni fatica accumulata nel corso della frenetica quotidianità a terra. Anche le innumerevoli escursioni consentono di scegliere la soluzione più adatta alle necessità del momento.
 
Gli amanti del buon gusto invece, potranno gustare tutte le specialità della cucina sarda, toscana e romana. MSC Orchestra e con lei la fiera dei sapori internazionali proseguirà poi verso i migliori ristoranti di Valencia, terra natale della Paellla, paradiso delle Tapas, del Jamon Serrano, dei Gambas (Gamberi)al ajillo, de la Fideuà (una versione della paella ma con spaghetti corti vengono conditi con prelibato un sugo di pesce). Marsiglia invece è la terra de la Ratatouille, tradizionale piatto unico con verdure di stagione, e de la Bouillabaisse, zuppa di pesce con tre tipi di pesci locale (il grongo europeo, la gallinella di mare, il pesce ragno, lo scorfano rosso solo per citare qualche esempio) e un po' di rouille (una salsa provenzale molto piccante). Mentre a Palma di Maiorca comandano i Cocarroi ripieni di verdura, coste e cavolfiori, le Panades con carne di agnello o di maiale, con pancetta e con piselli; e Sopes Mallorquines. zuppa che alterna strati di verdura a strati di pane secco.
 

MSC Orchestra porterà gli ospiti poi a scoprire alcune delle destinazioni più suggestive del Mediterraneo che hanno fatto da set cinematrografici per film cult.

A Marsiglia "Borsalino" è sicuramente il titolo più emblematico, diretto nel 1970 da Jacques Derait, si ispirava a due figure di gangsters realmente vissuti a Marsiglia negli anni '30. I protagonisti principali sono Alain Delon e Jean Paul Belmondo, che interpretano i due banditi Roch Siffredi e Francois Capella. Del 1971 è invece "Il braccio violento della legge" ("The French connection") che si ambienta tra New York e Marsiglia, e ancora una volta parla degli ambienti della malavita con Gene Hackman e Roy Scheider. Fra i celebri film ambientati a Valencia c’è invece la Pantera rosa - Il mistero Clouseau (1983); Tra quelli girati a Maiorca spicca Io prima di te del 2016, tratto dal libro omonimo firmato Jojo Moyes, vincitore del People’s Choice Awards come miglior film drammatico. Ma anche Tom Hanks e Halle Barry registrarono a Maiorca nel 2012 Cloud Atlas, ispirato al libro L’atlante delle nuvole di David Mitchell. E ancora Gina Lollobrigida e Sean Connery ne La donna di paglia del 1964 tratto da un romanzo di Catherine Arley.

© RIPRODUZIONE RISERVATA