In crociera si imparano biologia e astronomia

Lunedì 28 Aprile 2014
È salpata il 19 aprile dalla Liguria la prima«nave della scoperta». Si chiama così l’iniziativa lanciata da Msc per chi vuole partire sulla nave «Lirica» e partecipare a una «crociera della conoscenza». A bordo un team di esperti divulgatori scientifici accompagnerà gli appassionati e i curiosi di biologia, storia e astronomia in uno degli appassionanti viaggi settimanali di scoperta organizzati fino al prossimo ottobre. Attraverso incontri, osservazioni ed esperimenti sia mentre la nave è in navigazione, sia durante le escursioni a terra, i partecipanti avranno modo di seguire diverse attività, adatte a grandi e piccini, organizzate in collaborazione con la redazione della testata scientifica Focus.



A disposizione dei partecipanti c’è anche la possibilità di scegliere un pacchetto di due escursioni in chiave «Caccia al tesoro», un’appassionante e competitiva gara come quelle di un tempo con quiz, indizi e ricerche da effettuare sia a bordo sia a terra. Il tutto curato del team del famoso conduttore e regista Jocelyn. Chi preferisce l’astronomia durante la navigazione potrà osservare il cielo notturno sotto la guida di astronomi esperti che riusciranno a svelare i segreti del cielo grazie anche a uno speciale equipaggiamento. Infine un gruppo di biologi svelerà ai viaggiatori gli aspetti più affascinanti del mar Mediterraneo.



L’itinerario tocca le Cinque Terre, La Valletta e Tunisi, senza dimenticare Palma di Maiorca (sostituisce la tappa di Tunisi dal 31 maggio al 13 settembre), poi Marsiglia e la Provenza con i suoi colori. Partenze settimanali da La Spezia, Civitavecchia o Trapani. Quote da 349 euro a persona, escluse assicurazione e iscrizione.



Info: www.msccrociere.itUltimo aggiornamento: 30 Aprile, 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA