Il Mammut del Castello

EMBED

(Adnkronos) - Nel cantiere post terremoto del Forte Spagnolo è tornato il gigante: il Mammut dell’Aquila. La sua imponenza, quel suo abitare solo nel Bastione est, quasi a guardia del Forte Spagnolo, la sua unicità come reperto paleontologico, la capacità di evocare il mondo che era intorno alla città, hanno reso il Mammut aquilano, dal suo ritrovamento nel 1954 ad oggi, uno dei simboli più potenti ed identitari del territorio aquilano. Dopo un accurato ed importante intervento di restauro, finanziato dalla generosa donazione di €600.000,00 del Corpo della Guardia di Finanza, il Mammut ha atteso il tempo opportuno per tornare a mostrarsi.