Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Ogni secondo un bambino ucraino diventa rifugiato». L'allarme Unicef: fuggiti 1,4 milioni di minori dall'inizio del conflitto

Martedì 15 Marzo 2022
Video

Quasi ogni secondo che passa, un bambino in Ucraina diventa un rifugiato. Lo afferma il fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, commentando il flusso costante di persone in fuga dal Paese dal 24 febbraio dopo l'invasione russa. Negli ultimi 20 giorni, circa 1,4 milioni di bambini sono stati costretti a fuggire dal Paese, circa 55 al minuto o «praticamente un bambino al secondo», ha affermato James Elder, portavoce dell'Unicef, durante una conferenza stampa delle Nazioni Unite a Ginevra.

Zelensky: «Dobbiamo prendere atto che l'Ucraina non entrerà nella Nato»

Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA