Coronavirus, coprifuoco in Campania: scontri e devastazione a Napoli

Sabato 24 Ottobre 2020
Video

(LaPresse) Tensione e scontri ieri sera a Napoli dove è scattato il primo coprifuoco dalle 23 deciso dalla Regione Campania. Un migliaio di persone sono scese in strada a Napoli per manifestare davanti a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione, contro le restrizioni per il coronavirus e contro l'ipotesi di lockdown ventilata con forza dal governatore De Luca. Scontri con la polizia in tenuta antisommossa, lancio di lacrimogeni da entrambe le parti, e lancio di petardi. Diversi fermati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA