Tav, il video dell'attivista ferita dall'ospedale: «Subirò operazione»

Giovedì 22 Aprile 2021
Video

Giovanna Saraceno, l'attivista No Tav ferita durante gli scontri a San Didero in Val Susa, denuncia in un video di essere stata colpita da un lacrimogeno e spiega che subirà un intervento. «Sono Giovanna, mi ritrovo ricoverata in ospedale a Torino dopo essere stata il 17 aprile in Val di Susa, mentre mi recavo a portare solidarietà alle persone che resistevano sul tetto a San Didero, perché lotto contro la Tav, perché è un'opera dannosa - dice la donna -. Domani (oggi, ndr, il video è stato girato il 21 aprile) subirò un intervento, ho una serie di fratture sul viso. Sono stata colpita da un lacrimogeno». Poi ringrazia chi le è stato vicino: «Non mi sono mai sentita sola, ho sentito la vicinanza del Movimento No Tav, ma non solo. Grazie a tutte e tutti». La questura di Torino ha sempre negato che le ferite dell'attivista siano collegate al lancio di un lacrimogeno da parte delle forze dell'ordine. (LaPresse) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA