Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scuola, protesta di studenti, genitori e insegnanti al Duomo contro il rinvio dell'apertura di medie e superiori

Venerdì 8 Gennaio 2021
Video

di Nicole Cavazzuti

Oggi a Milano il movimento Studenti Presenti e il Comitato A Scuola hanno tenuto un presidio di protesta in piazza Duomo, dopo l'annuncio della procrastinazione dell'apertura di medie e superiori al 25 gennaio. Ad affollare il sagrato non solo ragazzi, ma anche genitori e insegnanti. Tutti impegnati in un "presidio statico", tra striscioni e manifesti.

"Siamo stanchi di seguire le lezioni da casa attraverso lo schermo di un computer. Abbiamo bisogno di socializzare e di confrontarci tra noi", dichiara una ragazza della seconda liceo. Sulla stessa linea i genitori. "Il governo potrebbe posticipare l'ingresso degli studenti, oppure accelerare la vaccinazione degli under 18 o ancora piuttosto proteggere gli over 75 fino a quando l'emergenza legata al Covid-19 non sarà superata", afferma una mamma.

"Non c'è rispetto per la cultura", sibila un papà. Intanto, dal 9 gennaio la regione Lombardia torna essere zona arancione.

Ultimo aggiornamento: 19:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA