Terremoto 2016, Mattarella: «Ricostruzione rallentata anche da burocrazia»

Lunedì 24 Agosto 2020
video

Sergio Mattarella ricorda i 299 morti provocati dal terremoto che 4 anni fa sconvolse 4 regioni del Centro Italia e distrusse Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. "Il pensiero che si rinnova va, anzitutto, alle vittime e ai loro familiari. E ai tanti che hanno perduto casa o lavoro - e spesso entrambi - in quella notte drammatica", scrive il capo dello Stato che poi sottolinea i ritardi nella ricostruzione: " L’opera è incompiuta e procede con fatica, tra molte difficoltà anche di natura burocratica".Per la ricostruzione pubblica sono stati erogati solo 200 milioni dei 2,1 miliardi di euro impegnati. Oggi alla commemorazione ad Amatrice c'è anche il premier Giuseppe Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA