Draghi: «Discriminare le donne è ingiusto, immorale e miope»

Lunedì 21 Giugno 2021
Video

(Agenzia Vista) Roma, 21 giugno 2021 "Ogni giorno milioni di ragazze si trovano a dover imparare, a proprie spese, che non possono realizzare i propri sogni. Devono subire discriminazioni, a volte anche violente. Devono accettare anziché scegliere, devono obbedire anziché inventare. Solo perché sono donne. Questo non solo è immorale e ingiusto, ma rappresenta anche un atteggiamento miope", così il presidente del Consiglio Draghi al Women political leaders Summit 2021 Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA