Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Francesco Facchinetti aggredito da Conor McGregor: «Mi ha tirato un pugno, potevo morire»

Domenica 17 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) Francesco Facchinetti aggredito da Conor McGregor. È lo stesso cantante e presentatore televisivo a denunciare l’accaduto attraverso una serie di storie su Instagram "Alle due e mezza di questa notte sono stato aggredito da Conor McGregor, si proprio quel famosissimo Conor McGregor, che mi ha tirato un pugno in bocca, mi ha spaccato il labbro sopra e sotto, e probabilmente anche il naso, mi è uscito il sangue”, sostiene Facchinetti mostrando i segni dell’aggressione. “Mi ha aggredito all’hotel St Regis di fronte a dieci miei testimoni, ai suoi amici e alle sue guardie del corpo. Mi ha aggredito senza motivazioni visto che abbiamo parlato per due ore, ci siamo anche divertiti insieme”, spiega ancora “Dj Francesco”. "Fortunatamente mi è andata bene, ma quella persona è violenta e pericolosa. Ho preso un pugno per niente, poteva colpire benissimo mia moglie che era con me, e altre ragazze, mie amiche, che erano lì con me. Poteva andare decisamente peggio", conclude Facchinetti che ha denunciato l’accaduto alle autorità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA