Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Funivia Mottarone, procuratore Verbania: «Sistema freni non ha funzionato»

Lunedì 24 Maggio 2021
Video

(LaPresse) Il faro della procura di Verbania per l'incidente avvenuto alla funivia del Mottarone, che ha provocato la morte di 14 persone, è anche volto a capire come mai il sistema di freni di emergenza non abbia funzionato. Partiamo da una evidenza empirica, il cavo si è tranciato e il sistema di freni di sicurezza, pacificamente, non ha funzionato», spiega il procuratore di Verbania Olimpia Bossi. «Ha funzionato invece per l'altra cabina, che si è bloccata», specifica. Tra le ipotesi di reato sono «di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose per il bambino sopravvissuto e di disastro colposo», ha chiarito Bosso. Ad oggi non ci sono ancora iscritti nel registro degli indagati perché bisogna «avere un quadro esaustivo anche di tutti i soggetti giuridici che sono interessati a vario titolo alla gestione, revisione e proprietà dell'impianto», ha conlcuso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA