Ginnastica ritmica, allenatrice interdetta da palestra per un anno: il video degli abusi

Video
EMBED

(LaPresse) Divieto temporaneo di esercitare la professione di allenatrice sull’intero territorio nazionale per un anno. Questa l'ordinanza cautelare interdittiva emessa dal gip del tribunale di Brescia Francesca Grassani nei confronti di una istruttrice federale di ginnastica ritmica per il reato di maltrattamenti aggravati dalla giovane età delle persone offese, con condotte protratte dal 2017 ad oggi. Nel settembre dello scorso anno una madre si era rivolta alle forze dell’ordine parlando di presunte condotte illecite dell’allenatrice di un’Accademia per atlete di ginnastica ritmica, affiliata alla “Federazione Ginnastica d’Italia”, con sede in provincia di Brescia, attuate durante gli allenamenti nei confronti delle figlie e di altre giovani ginnaste di età compresa tra i 10 e i 14 anni.